avvocati1.jpgAl "varo" il XXX Congresso Nazionale Forense

2.500 avvocati sulla nave Costa Concordia

 

Genova, 25 novembre 2010

 

Si inaugura oggi il XXX Congresso Nazionale Forense organizzato da Cluster. Oltre 2.500 gli iscritti da tutta Italia, che parteciperanno anche al ricco programma di iniziative collaterali in città, realizzato in collaborazione con il Comune di Genova.
"Il congresso, che ereditiamo da BC Congressi (una delle tre società confluite in Cluster, ndr), è un battesimo molto importante per la nostra nuova società", afferma l’Amministratore Delegato Paolo Zona. "Esprimo tutto il mio plauso per il lavoro dei colleghi, che hanno garantito una macchina organizzativa perfetta nonostante le dimensioni e la complessità dell’evento".
"La partecipazione è imponente e persino inaspettata, con questi numeri", commenta il Presidente Cluster Riccardo Esposto, "e include non solo, ovviamente, gli avvocati, ma anche moltissime società del settore informatico e della comunicazione, dunque è autenticamente rappresentativa di tutti i risvolti, anche pratici, della professione forense. Il nostro lavoro è assai complesso e pesante, ma proprio per questo è ancor maggiore la soddisfazione che ne deriviamo. Approfitto per ringraziare gli specialissimi referenti con cui ci siamo stavolta interfacciati, che per noi sono davvero insoliti, come insolita è la location portuale: i “camalli” di Genova, il comandante della Costa Concordia, tutte le crew e gli addetti del porto della città".