up1.jpgE' boom di "app" per i medici
Mercato raddoppiato nel 2010, metà camici bianchi oggi utilizza smartphone

 

(Pharmakronos, 18 gennaio 2011)

 

E' un vero e proprio boom quello del mercato mondiale delle applicazioni per i telefoni cellulari dedicate ai medici, che nell'anno che si è appena concluso è raddoppiato, superando quota 84 milioni di dollari. Lo rivela la società di ricerche di mercato Kalorama, che attribuisce questo "boom" al sempre maggiore utilizzo degli smartphone da parte dei professionisti sanitari. Nel 2010 - evidenzia la ricerca dal titolo "Worldwide Market for Mobile Medical Apps" - oltre il 50% dei "camici bianchi" si è munito di telefono 'intelligente' o di un palmare per la propria attività giornaliera. Nel 2004 tale cifra era pari al 25%, mentre nel 2008 era del 35-40%. I medici, oggi, utilizzano questi "alleati high tech" per scopi precedentemente riservati a computer fissi o portatili, primo fra tutti l'aggiornamento delle cartelle cliniche e in generale dei dati sui pazienti. E gli sviluppatori di applicazioni stanno cogliendo la palla al balzo, "sfornando" ogni giorno soluzioni sempre più innovative per l'esercito di clienti col camice bianco.