conque.jpgECM, 5 proposte per contratto standard
Per regolare il rapporto di sponsorizzazione tra Provider ECM e finanziatori

 

(Pharmakronos, 14 giugno 2011)

 

Trovare forme di contratto standard per regolare il rapporto di sponsorizzazione tra Provider ECM e finanziatori. Un obiettivo più vicino dopo l'incontro tra Farmindustria, Assobiomedica, Federcongressi e FNOMCeO, nel corso dell'Assemblea pubblica della FISM. Sono infatti stati avanzati 5 scenari a riguardo, 3 'targati' Farmindustria e 2 Federcongressi. Secondo Farmindustria quando la società medico-scientifica è un provider accreditato si delineano tre possibili situazioni: "La società medico-scientifica segue tutti gli aspetti dell'evento ed è dunque essa stessa a fatturare allo sponsor; la società ha una controllata al 100% cui delega gli aspetti amministrativi dei propri rapporti con gli sponsor; la società non si occupa né della parte organizzativa né di quella amministrativa dei propri eventi, appoggiandosi a un'impresa che gestisce i rapporti economici con le aziende sponsor". Paolo Zona, Presidente di Federcongressi&eventi (e Amministratore Delegato di Cluster s.r.l.), ha condiviso queste tre ipotesi aggiungendone altre due: "La società medico-scientifica, in fase di accreditamento come provider, presenta come partner organizzativo e amministrativo un'impresa con cui ha stipulato un accordo-quadro prima di accreditarsi; la società medico-scientifica decide di non richiedere l'accreditamento ma si rivolge a un provider accreditato per realizzare l'attività formativa, assumendo il ruolo di responsabile scientifico di questo provider per le attività di competenza".