accoglienza.jpgFedercongressi&eventi nel Comitato Ministeriale per lo sviluppo delle politiche dell'accoglienza

Roma, 02 agosto 2011

L’associazione chiamata per la prima volta a far parte di un’istituzione non specializzata nel ramo congressuale. Al Comitato partecipano i massimi rappresentanti delle associazioni del turismo, nonché dirigenti di importanti aziende e tecnici di chiara fama.

Con decreto del Ministro del Turismo On. Michela Vittoria Brambilla è stato istituito, presso il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo, il Comitato per lo sviluppo delle politiche dell’accoglienza. Il Comitato ha il compito di creare sinergie tra gli attori della filiera turistica e di individuare le linee strategiche per innalzare il livello qualitativo del sistema dell’accoglienza. Lo coordina Giovanni Bastianelli, Consigliere del Ministro del Turismo per i rapporti con le associazioni di categoria e le imprese turistiche, e ne fanno parte rappresentanti di tutte le associazioni del turismo italiano (da Federalberghi ad Assohotel, da Confindustria Aica a Confindustria Alberghi, a Federviaggio, a Fiavet) insieme a dirigenti di importanti aziende affini, quali Autogrill, Alitalia, Autostrade per l’Italia e Trenitalia. Federcongressi&eventi è rappresentata dal Vice-Presidente Adolfo Parodi che così commenta: «Sono onorato di far parte di un comitato così importante, costituito da illustri rappresentanti di associazioni e aziende, oltre che da tecnici di provata esperienza. Auspico che da questo comitato emergano proposte trasformabili in azioni concrete capaci di contribuire rapidamente allo sviluppo del turismo in generale e di quello congressuale in particolare, in un momento in cui la congiuntura economica non positiva e la forte concorrenza internazionale richiedono idee e programmi chiari».