hta_nuovosito.jpgHTA Focus: nuovo sito e nuovo fascicolo!

27 giugno 2016

E' on-line il nuovo sito della rivista HTA Focus - Pills of Clinical Governance edita da Cluster Edizioni dove troverete anche l'ultimo fascicolo.

A due anni dalla pubblicazione del primo numero, HTA Focus, rivista disponibile esclusivamente on-line, ha da oggi una veste grafica e multimediale completamente rinnovata. Una nuova piattaforma web che, a nostro parere, non solo rende più gradevole la lettura, ma semplifica la navigazione e rende molto più dinamici gli aggiornamenti di ogni rubrica. L’incremento dell’utilizzo dei social network, poi, la renderà ancora più visibile ed accessibile.
Contemporaneamente al lancio del nuovo sito, è on-line il nuovo fascicolo del 2016 nel quale troverete l’Editoriale di Paolo Zona, Direttore Responsabile di HTA Focus e Amministratore Delegato dell’Editore Cluster s.r.l. che presenta alcune importanti novità: un Board Editoriale rinnovato, sempre più multiprofessionale, e un nuovo Editor-in-chief, Mirna Magnani (BO). Il Method che propone la valutazione dei servizi e dei costi relativi alle colture ematiche considerate golden standard per la diagnosi della sepsi. L’elaborazione dei dati raccolti in 16 laboratori italiani dall’APSI (Associazione Prevenzione Studio Infezioni) Working group rappresenta un’utile metodica per valutare le performance dei laboratori di Microbiologia. L’Original Article che analizza i costi diretti sanitari della Fibrillazione Atriale non Valvolare (FANV) che in Italia colpisce l’1-2% della popolazione e si associa ad un aumento di 5 volte del rischio di ictus che costa 17,5 miliardi di euro all’anno. L’impatto economico della FA costituisce un punto di partenza importante per valutare il cost- effectiveness dei Nuovi Anticoagulanti Orali (NAO), recentemente introdotti sul mercato. Il Focus on che presenta i risultati di un’indagine condotta dal laboratorio della SIFO (Società Italiana di farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie) tra i propri associati da cui emerge con evidente chiarezza la scarsa consapevolezza sul ruolo dell’HTA nella gestione attuale delle Aziende Sanitarie. Infine, la Pillola dedicata ad empagliflozin, che è il primo farmaco anti-ipoglicemizzante ad aver dimostrato, in uno studio su oltre 7.000 pazienti, di ridurre la mortalità cardiovascolare se aggiunto alla terapia di base di diabetici ad elevato rischio cardiovascolare.

VAI ALLA RIVISTA