hta_nuovo2017.jpgHTA Focus - On-line il primo fascicolo 2017!

12 giugno 2017

E' on-line il primo fascicolo del 2017 della rivista open access HTA Focus - Pills of Clinical Governance pubblicata da Cluster Edizioni



In questo numero:
Nel suo Editoriale il prof. Armando Genazzani, membro della CTS di AIFA inquadra i nuovi criteri per la classificazione dei farmaci innovativi, dal punto di vista privilegiato e ed autorevole di chi è stato parte attiva nella loro elaborazione.  Legata alla recentissima attualità anche l’Overview di Mirna Magnani, Editor-in-chief di HTA Focus, che analizza il nuovo piano globale dell’OMS per la riduzione degli errori terapeutici, mostrando quanto si sta facendo in Italia ed, in particolare, a Bologna in merito ad obiettivi prioritari quali l’appropriatezza prescrittiva ed l’aderenza terapeutica. Il primo Original Article di Linguadoca et al. applica un approccio di HTA alla ricostruzione mammaria eseguita con la recente tecnica one-step  presso l’AOU di Parma. Per valutare la nuova tecnica chirurgica e gli specifici device adottati sono stati elaborati criteri di selezione delle matrici disponibili e di eleggibilità al trattamento, strumenti di monitoraggio dell’appropriatezza ed, infine, l’analisi economica.  Il secondo Original Article di Saturnino et al. partendo dall’analisi dell’uso ottimale ospedaliero dell’insulina per evitare inutili sprechi, amplia l’obiettivo verso la stesura ed applicazione di un PDTA, che partendo dall’AORN “Cardarelli” di Napoli possa raggiungere il territorio per garantire la migliore assistenza ai pazienti diabetici. Il Case study di Scardino et al. valuta l’impatto sanitario della Teleradiologia nella comunità di Locana, nel Parco del Gran Paradiso, con questionari per la popolazione, interviste per i MMG, valutazione dell’impatto ambientale, analisi SWOT e valutazione di impatto economico e può rappresentare un valido modello di studio.  Infine il Focus on di Asaro et al. analizza il ruolo chiave  del farmacista ospedaliero, che, di fronte alla minaccia reale delle “resistenze”, è in grado di monitorare non solo l’appropriatezza prescrittiva degli antibiotici ed antimicotici per il buon esito della terapia, ma anche generare un importante risparmio economico per la collettività.

VAI AL NUOVO FASCICOLO