Elenco corsi ECM

Vedi gli eventi ECM dell'anno: 2019  2018  2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010 

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 


DALLA CHIRURGIA ALL’IMMUNOTERAPIA: NUOVI PARADIGMI DI TRATTAMENTO NEL MELANOMA

DALLA CHIRURGIA ALL’IMMUNOTERAPIA: NUOVI PARADIGMI DI TRATTAMENTO NEL MELANOMA

Torino - Prof. M. Aglietta, Prof.ssa M.T. Fierro

 - 29 marzo 2019
Negli ultimi anni il management clinico del melanoma ha subito, e sta subendo, significative modificazioni sia per quanto riguarda la gestione della lesione primitiva, sia per quanto riguarda il trattamento delle metastasi regionali e a distanza. Da un punto di vista della terapia medica, all’ormai consolidato impiego in ambito clinico di farmaci innovativi (immunoterapia e terapie a bersaglio molecolare) nel melanoma metastatico in fase avanzata, si è associata la netta evidenza clinica in trials randomizzati del rilevante beneficio che questi farmaci possono sviluppare anche in ambito adiuvante. Il corso si propone quindi l’obiettivo di sviluppare le tematiche emergenti in tema di melanoma coniugandole con le rispettive implicazioni in ambito clinico terapeutico e soprattutto filtrandole attraverso il lavoro integrato multidisciplinare della Rete Oncologica.


ECOGRAFIA POLMONARE - MODULO MONOTEMATICO SU DIAGNOSTICA DI EMBOLIA POLMONARE E CONSOLIDAMENTI
Questo corso monotematico su consolidamenti polmonari ed embolia polmonare ha lo scopo di insegnare i fondamenti teorici, la tecnica pratica ed i principi per una corretta interpretazione dell’esame ecografico polmonare mirato alla diagnosi dei consolidamenti polmonari e la loro differenziazione diagnostica tra polmoniti, atelettasie ostruttive e compressive, contusioni, tumori, infarti. Inoltre, il corso introduce alle nuove tecniche di ecografia polmonare e multiorgano per la diagnosi e per la stratificazione del rischio dell’embolia polmonare.


RACCOMANDAZIONI AZIENDALI DOAC (Anti-Coagulanti Orali Diretti): ASPETTI PRATICI E MEDICO-LEGALI

RACCOMANDAZIONI AZIENDALI DOAC (Anti-Coagulanti Orali Diretti): ASPETTI PRATICI E MEDICO-LEGALI

Torino - Dott.ssa M.C. Azzolina, Dott. M. Gionco

 - 25 marzo 2019
Con il supporto della Direzione Sanitaria dell’A.O. “Ordine Mauriziano” di Torino, la creazione di specifici gruppi di lavoro aziendali rappresentativi di tutte le professionalità ha portato all’elaborazione di dettagliate raccomandazioni aziendali per la gestione dei DOAC (Anti-Coagulanti Orali Diretti), il cui contenuto viene sinteticamente illustrato in questo corso di aggiornamento, in particolare dal punto di vista dell’ematologo, del cardiologo, del neurologo e del medico d’urgenza. Vengono infine affrontati alcuni aspetti medico-legali che richiedono particolare attenzione, dalla raccolta del consenso informato alla prescrizione di farmaci fuori indicazione, per concludere con le più significative novità legislative sulla responsabilità civile e penale dell’atto medico


ECOGRAFIA POLMONARE - MODULO MONOTEMATICO SU DIAGNOSTICA DI EMBOLIA POLMONARE E CONSOLIDAMENTI
Questo corso monotematico su consolidamenti polmonari ed embolia polmonare ha lo scopo di insegnare i fondamenti teorici, la tecnica pratica ed i principi per una corretta interpretazione dell’esame ecografico polmonare mirato alla diagnosi dei consolidamenti polmonari e la loro differenziazione diagnostica tra polmoniti, atelettasie ostruttive e compressive, contusioni, tumori, infarti. Inoltre, il corso introduce alle nuove tecniche di ecografia polmonare e multiorgano per la diagnosi e per la stratificazione del rischio dell’embolia polmonare.


LA PATOLOGIA TRAUMATICA DELLA MANO E DEL POLSO NEL BAMBINO

LA PATOLOGIA TRAUMATICA DELLA MANO E DEL POLSO NEL BAMBINO

Alessandria - Dott. N. Catena

 - 09 marzo 2019
Obiettivo del corso è fornire le informazioni generali su tutti gli aspetti riguardanti la patologia traumatica della mano e del polso in età pediatrica, dall’eziopatogenesi delle lesioni, alla diagnostica per immagini, per poi passare al trattamento medico o chirurgico ed al ruolo della riabilitazione. Alcune relazioni saranno poi dedicate al trattamento dei suddetti traumi nell’età adolescenziale, tipicamente di transizione tra il bambino e l’adulto. Diverse figure professionali di varie specialità saranno coinvolte con l’obiettivo di inquadrare il percorso diagnostico terapeutico più idoneo in relazione ai diversi pattern di lesione.


ECOGRAFIA POLMONARE - MODULO UNICO

ECOGRAFIA POLMONARE - MODULO UNICO

Orbassano (TO) - Dott. G. Volpicelli

 - 05-07 marzo 2019
Il corso, previsto per un massimo di 20 discenti, prevede l’approfondimento di competenze tecniche, cliniche e pratiche per l’utilizzo dell’ecografia polmonare come strumento diagnostico di numerose patologie respiratorie, offrendo quindi ai discenti un’opportunità formativa completa ed altamente interattiva che consenta loro l’applicazione immediata nella pratica clinica quotidiana delle nozioni e delle manualità acquisite.


PROGETTO LINK - INNOVAZIONI CLINICHE NELLA GESTIONE DEL PAZIENTE CRONICO AD ALTO RISCHIO CARDIOMETABOLICO

PROGETTO LINK - INNOVAZIONI CLINICHE NELLA GESTIONE DEL PAZIENTE CRONICO AD ALTO RISCHIO CARDIOMETABOLICO

Alessandria, Dott. E. Gabellieri, Dott. M. Manganaro, Dott. G. Pistis

 - 16 febbraio 2019
Il Diabete Mellito Tipo 2 è una patologia la cui prevalenza in continua ascesa si associa ad un parallelo incremento di costi sociali nonché ad un rilevante incremento del rischio cardiovascolare per le complicanze micro e macro vascolari da essa derivanti. Per questo motivo appare oggi ancora più prioritario individuare percorsi diagnostico-terapeutici che siano ottimizzati secondo le indicazioni delle linee guida nazionali e internazionali, che tengano conto, oltre ad un buon controllo della malattia diabetica, anche delle comorbidità associate ad un incremento del rischio cardiovascolare. Tra queste, le comorbidità nefrologiche, cardiologiche ed endocrinologiche hanno ricevuto crescente attenzione negli ultimi anni sia grazie ad un crescente numero di dati provenienti da trial della letteratura, sia grazie ad un progressivo arricchimento delle armi terapeutiche disponibili in grado di fornire non solo efficacia e sicurezza, ma anche effettiva protezione dall’insorgere di eventi. Su questa base, lo scopo dell’incontro è quello di mettere a confronto le competenze endocrino-diabetologiche, nefrologiche e cardiologiche per identificare le sinergie operative e terapeutiche a servizio dello spesso condiviso paziente diabetico ad alto rischio cardiovascolare.


IL TRATTAMENTO DEL NSCLC NEL 2019: IL RUOLO DELL’IMMUNOTERAPIA NELL’ESPERIENZA DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D’AOSTA
Il carcinoma polmonare rappresenta ancora oggi una delle più importanti cause di morte per tumore. L’istotipo più comune è il carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC – Non-Small-Cell Lung Cancer) che rappresenta complessivamente l’80 - 95% delle forme tumorali che colpiscono il polmone. Il miglioramento dei risultati nella strategia terapeutica nel trattamento del carcinoma del NSCLC richiede un approccio multidisciplinare e lo sviluppo di percorsi diagnostico-terapeutici condivisi tra i tutti professionisti coinvolti. Questo corso, rivolto ad operatori sanitari che, a vario titolo, si interessano di patologia oncologica polmonare intende consentire un confronto delle diverse esperienze (diagnostiche, cliniche, terapeutiche) vissute dai partecipanti, alla luce delle acquisizioni scientifiche più recenti.


NUOVE STRATEGIE TERAPEUTICHE NEL TRATTAMENTO DEL CARCINOMA RENALE METASTATICO: IL RUOLO DELL’IMMUNOTERAPIA NELL’ESPERIENZA DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D’AOSTA
Negli ultimi anni sono stati fatti grandi progressi nello sviluppo di farmaci innovativi per il trattamento della patologia oncologica renale, rendendo necessaria l’individuazione di protocolli condivisi al fine di assicurare i migliori risultati in termini di sopravvivenza e qualità di vita. L’obiettivo formativo di questo corso è pertanto discutere le possibilità emerse dall’uso di nuove molecole attive in campo immuno-oncologico con particolare riferimento al trattamento del carcinoma renale metastatico. L’evento intende consentire un confronto delle diverse esperienze (diagnostiche, cliniche, terapeutiche) vissute dai partecipanti, alla luce delle acquisizioni scientifiche più recenti, presentando, contestualizzando e discutendo dati scientifici sottomessi ai principali congressi europei o internazionali e/o pubblicati nell’ultimo anno.


DIABETE E RENE - INNOVAZIONE, APPROPRIATEZZA E SOSTENIBILITA’ PER UN PERCORSO CONDIVISO

DIABETE E RENE - INNOVAZIONE, APPROPRIATEZZA E SOSTENIBILITA’ PER UN PERCORSO CONDIVISO

Novara - Prof. G. Aimaretti, Dott. L. Gentile

 - 01 febbraio 2019
Obiettivo del corso è individuare percorsi diagnostico-terapeutici che siano ottimizzati secondo le indicazioni delle linee guida nazionali e internazionali e che tengano conto, oltre ad un buon controllo della malattia diabetica, anche delle comorbidità associate. Tra queste, le comorbidità nefrologiche hanno ricevuto crescente attenzione negli ultimi anni sia grazie ad un crescente numero di dati provenienti da trial della letteratura, sia grazie ad un progressivo arricchimento delle armi terapeutiche disponibili in grado di fornire non solo efficacia e sicurezza, ma anche effettiva protezione dall’insorgere di eventi.


Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31