Archivio eventi ECM RES

Recenti progressi nella gestione dell'epatite C cronica e delle sue competenze

Focus sulla steatosi epatica non alcolica (NASH), nell'adulto e nel bambino

Alessandria, 29 giugno 2019

HOTEL DIAMANTE

Viale della Valletta, 180

Fraz. Spinetta Marengo - Alessandria

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Roberto Carbone 

Ambulatorio di Epatologia, S.C. di Medicina Interna,

A.O.N. “SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria

I recentissimi progressi della ricerca per il trattamento della Epatite C cronica hanno rivoluzionato l’approccio a questa patologia. La facilità nell’utilizzo dei nuovi farmaci, la pressochè assenza di effetti collaterali, la breve durata del trattamento e, soprattutto, l’efficacia del trattamento stesso, rendono perseguibile questo ambizioso progetto: la eradicazione della Epatite C.

I nuovi farmaci, infatti, possono essere utilizzati senza problemi anche su pazienti con patologia epatica avanzata, in attesa di trapianto, trapiantati o affetti da gravi comorbidità (insufficienza renale, vasculiti crioglobulinemiche, linfomi HCV-correlati (Hepatitis C Virus correlati, etc) che in precedenza rendevano impossibile un trattamento dell’epatite C con i farmaci di vecchia e meno recente generazione. La possibilità poi di trattare a carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) anche pazienti affetti da epatite C cronica, senza danno epatico, oltre ad eradicare il virus, permetterà di prevenire o trattare le principali patologie extra-epatiche, HCV correlate.

Per i pazienti con patologia epatica avanzata, complicata da cirrosi scompensata e/o epatocarcinoma, sono poi possibili eventuali opzioni di radiologia interventistica, chirurgia resettiva, terapia antineoplastica e possibilità di trapianto di fegato.

Contestualmente a tutti questi progressi, sta però emergendo un nuovo problema sanitario clinicamente silenzioso, che sta interessando un crescente bacino di pazienti con patologie epatiche e cardiovascolari: la sindrome metabolica con steatosi epatica non alcolica. Questa patologia riguarda e riguarderà sempre di più anche gli adolescenti, oltre che gli adulti, rendendo necessaria un’opera di capillare sensibilizzazione, con contestuale modifica del comportamento quotidiano e delle abitudini alimentari.

Infatti, i dati relativi all’epidemiologia della steatosi epatica non alcolica, in modo particolare tra gli adolescenti, sono preoccupanti, con una prevalenza del 20% nel Nord Italia e del 40% al Sud. Questa prevalenza sale al 50% di steatosi epatica negli adolescenti obesi e fino al 70% negli adulti obesi.

La possibilità di diagnosticare facilmente la sindrome metabolica e la possibilità di diagnosticare e monitorare l’evoluzione della steatosi epatica con una metodica non invasiva come la elastografia epatica, senza dover ricorrere alla biopsia, ci impone di agire tempestivamente per ridurre sia il rischio cardiovascolare, sia il rischio di evoluzione della patologia epatica che può progredire fino alla cirrosi o all’epatocarcinoma.

Occorrerà pertanto intensificare il già costruttivo rapporto con i Medici di Medicina Generale, i Pediatri, i Dietologi ed i Ser.D (Servizi delle Dipendenze), al fine di diagnosticare e trattare precocemente queste patologie.

Il corso, rivolto ad un massimo di 90 partecipanti, è destinato alle professioni di Medico-Chirurgo (discipline di riferimento: Cardiologia, Chirurgia Generale, Ematologia, Endocrinologia, Farmacologia e Tossicologia Clinica, Gastroenterologia, Igiene e Medicina Preventiva, Malattie Infettive, Malattie Metaboliche e Diabetologia, Medicina Generale, Medicina Interna, Nefrologia, Oncologia, Pediatria, Pediatria di libera scelta, Psichiatria, Radiodiagnostica, Scienza dell’Alimentazione e Dietetica), Dietista, Farmacista Ospedaliero, Infermiere, Psicologo

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: documentazione clinica, percorsi clinico-assistenziali, diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza e profili di cura (Obiettivo formativo di processo n° 3)  

Progetto formativo n. 345 - 260748  

Crediti assegnati: 7 (sette)

CLUSTER s.r.l.

Via Carlo Alberto, 32

10123 Torino

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • YouTube Icona sociale
  • Vimeo Icona sociale

© 2020 CLUSTER s.r.l. | tutti i diritti riservati | P.IVA IT07530720015

logo_FC.png