Archivio eventi ECM RES

Paziente affetto da BPCO

Il ruolo del farmacista nella gestione della cronicità sul territorio

Alessandria, 13 giugno 2019

HOTEL DIAMANTE 

Viale della Valletta, 180

Fraz. Spinetta Marengo - Alessandria 

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Massimo Mana

Titolare di farmacia

Presidente Federfarma Piemonte - Fossano (CN)

La sicurezza dei pazienti è una priorità per il Servizio Sanitario Nazionale in qualsiasi ambito venga erogata l’assistenza sanitaria; è necessario, pertanto, che sia sempre garantita una risposta adeguata ai bisogni dei cittadini.

Il mutato scenario epidemiologico, l’inversione della piramide demografica, con conseguente invecchiamento della popolazione, e il cambiamento di stili di vita, hanno completamente mutato le necessità assistenziali.

Il potenziamento delle cure primarie, espressione di estensività assistenziale, la definizione di un’organizzazione quanto più possibile uniforme tra Regioni riguardo l’Assistenza domiciliare integrata, il coinvolgimento della famiglia nei processi di cura, la capillarità di accesso ad ulteriori prestazioni farmaceutiche sono assolutamente indispensabili per mantenere alti i livelli di salute raggiunti, ottimizzare le risorse, alleggerire la pressione sull’ospedale e disincentivare l’uso inappropriato del Pronto Soccorso.

Affinché questo si realizzi in tempi brevi è necessario provvedere alla definizione di Percorsi Diagnostico Terapeutici che siano espressione di una reale presa in carico del paziente e che siano pienamente rispondenti alle necessità dei cittadini. In questo senso, medici, infermieri e farmacisti hanno un ruolo determinante nella efficacia e nella valutazione della omogeneità e appropriatezza della offerta. Tre figure professionali a stretto contatto della persona assistita che in perfetta sintonia, pur nel rispetto delle rispettive competenze, anzi esaltandole, possono rispondere alle esigenze dei pazienti e dei familiari.

Ecco perchè una Farmacia di Comunità intesa come presidio socio-sanitario polivalente assolve appieno alle necessità della popolazione aumentando la fruibilità dei Livelli Essenziali di Assistenza.

E’ sulla base di questi presupposti e delle conseguenti indicazioni legislative che hanno introdotto il modello della “Farmacia dei Servizi” (D.Lgs. 153/2009) che l’Associazione Titolari di Farmacia di Alessandria, in collaborazione con Federfarma Piemonte, ha ritenuto opportuno progettare questo corso ECM che ha come obiettivo trasferire i principi-base e gli strumenti operativi per “intercettare” correttamente il paziente cronico in farmacia, istruirlo sul corretto utilizzo dei farmaci prescritti dal medico, migliorarne la compliance fornendo le dovute informazioni sulle modalità di utilizzo e, al termine di un percorso condiviso, valutare le difficoltà incontrate dai farmacisti durante il lavoro di tutti giorni e al contempo valutare i risultati raggiunti.

 Il corso, rivolto ad un massimo di 30 partecipanti, è destinato alla professione di Farmacista Territoriale.  

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: appropriatezza delle prestazioni sanitarie nei LEA, sistemi di valutazione, verifica e miglioramento dell’efficienza ed efficacia (Obiettivo formativo di processo n° 4)  

Progetto formativo n. 345 - 258867     

Crediti assegnati: 6 (sei)

CLUSTER s.r.l.

Via Carlo Alberto, 32

10123 Torino

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • YouTube Icona sociale
  • Vimeo Icona sociale

© 2020 CLUSTER s.r.l. | tutti i diritti riservati | P.IVA IT07530720015

logo_FC.png