Archivio eventi ECM FAD

Terapie immunomodulanti nei pazienti COVID-19:

quale ruolo per la terapia con immunoglobuline endovenose

10 settembre 2020

Dalle ore 16.30 alle ore 18.30

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Massimo Girardis

Professore Associato di Anestesia e Rianimazione,

Università degli Studi di Modena

Direttore S.C. di Anestesia e Rianimazione, A.O.U. Policlinico di Modena

La registrazione dei webinar è resa disponibile per soli scopi didattici. La riproduzione per altri scopi è pertanto vietata.

I contenuti rappresentati (video, slides, etc) sono protetti da copyright e sono da intendersi di esclusiva proprietà dei Docenti e di Cluster s.r.l.

E’ pertanto perseguibile a norma di legge ogni tipo di utilizzo non autorizzato (screenshot, download, recording, etc.).

A partire dal dicembre 2019, il virus SARS-CoV-2 si è rapidamente diffuso dalla provincia di Hubei in Cina a tutto il mondo.

 

E’ probabile che le manifestazioni più severe dell’infezione da COVID-19 siano correlate all’attivazione aberrante dei meccanismi immunitari di interazione tra ospite e patogeno in senso iper-infiammatorio, risultanti nel cosiddetto fenomeno della tempesta citochinica, caratterizzato da una aumentata produzione di molecole infiammatorie responsabili del danno d’organo.

 

Questa aumentata attivazione della risposta iper-infiammatoria è comune nelle polmoniti comunitarie con ARDS (Acute Respiratory Distress Syndrome) e correla con minore risposta ai trattamenti ed outcome peggiori. Un’altra conseguenza dell’aumentato stimolo infiammatorio nei pazienti con manifestazioni severe da COVID-19 è costituito dall’elevata incidenza di disordini pro-trombotici del sistema emostatico. Pertanto, un approccio che mira a modulare la risposta infiammatoria potrebbe essere efficace nel migliorare l’outcome dei pazienti. Numerose terapie immunomodulanti sono state considerate, con meccanismi e target d’azione differenti. Le immunoglobuline svolgono un ruolo fondamentale nella risposta immunitaria ed infiammatoria dell’ospite attraverso meccanismi d’azione multipli. Per questa ragione, nelle condizioni iper-infiammatorie, come nelle polmoniti, sepsi ed influenza, la terapia sostitutiva con immunoglobuline è stata utilizzata con beneficio. Nella malattia COVID-19 l’utilizzo delle immunoglobuline è stato proposto anche se sono da definire i pazienti che ne possono avere beneficio e le dosi da utilizzare.

 

Gli obiettivi formativi di questo corso sono pertanto i seguenti:

• comprendere i meccanismi fisiopatologici della disfunzione d’organo nella infezione da SARS-CoV2;

• analizzare evidenze di letteratura relative a trattamenti immunomodulanti;

• definire il ruolo della terapia con immunoglobuline endovenose.

Il corso, rivolto ad un massimo di 300 partecipanti, è destinato alla professione di Medico-chirurgo (discipline di riferimento: Anatomia Patologica, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Chirurgia Generale, Ematologia, Geriatria, Malattie Infettive, Medicina e Chirurgia di Accettazione e d’Urgenza, Medicina Interna, Microbiologia e Virologia, Nefrologia), Farmacista Ospedaliero e Infermiere.

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua e dalle Regioni/Province Autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni tecnico-professionali (Obiettivo formativo tecnico-professionale - n° 20)

Progetto formativo n. 345 - 298620 

Crediti assegnati: 4,8 (quattro virgola otto)

La piattaforma FAD utilizzata traccerà la presenza dei partecipanti online e, a partire dalla giornata successiva alla diretta streaming, verrà reso disponibile il questionario di valutazione dell’apprendimento che dovrà essere compilato i entro tre giorni successivi alla data di conclusione dell’attività formativa

Al partecipante saranno consentiti al massimo 5 tentativi di superamento della prova, previa la ripetizione della fruizione dei contenuti per ogni singolo tentativo. Al superamento della prova, e previa compilazione del questionario di valutazione della qualità percepita, la piattaforma FAD renderà disponibile l’attestato riportante il numero di crediti acquisiti.

ISCRIZIONE AL CORSO

L’iscrizione al corso, libera e gratuita, sarà garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per poter partecipare all’attività formativa è indispensabile, per tutti gli interessati, iscriversi online entro il 9 settembre 2020. Dopo tale data non sarà più possibile iscriversi al corso.

Per fruire del corso sarà necessario collegarsi al sito www.clusterfad.it utilizzando usename e password ricevute via mail all’atto dell’iscrizione.

Tali credenziali di accesso saranno utilizzabili anche per le future iscrizioni online agli eventi RES e FAD promossi da Cluster s.r.l.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionante di

CLUSTER s.r.l.

Via Carlo Alberto, 32

10123 Torino

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • YouTube Icona sociale
  • Vimeo Icona sociale

© 2020 CLUSTER s.r.l. | tutti i diritti riservati | P.IVA IT07530720015

logo_FC.png