Eventi ECM FAD

Live streaming in Dermatologia.

Focus on Melanoma e Psoriasi

30 novembre 2020

Dalle ore 17.30 alle ore 19.30

RESPONSABILI SCIENTIFICI

Maria Teresa Fierro 

Direttore S.C.D.U. di Dermatologia,

A.O.U. “Città della Salute e della Scienza” di Torino

Paola Savoia 

Direttore S.C.D.U. di Dermatologia, A.O.U. “Maggiore della Carità” di Novara

Fra le numerose patologie cutanee, neoplastiche e non, che quotidianamente giungono all’osservazione dello specialista dermatologo, melanoma e psoriasi rappresentano motivo di approfondimento e formazione in ragione dei notevoli progressi in termini di ricerca clinica finalizzata allo sviluppo di efficaci protocolli di trattamento farmacologico dai risultati sicuramente significativi.

 

Il melanoma è la meno frequente tra tutte le neoplasie maligne che colpiscono la cute, tuttavia la sua incidenza è in continuo aumento, con oltre 7.000 nuove diagnosi e 1.500 decessi ogni anno nel nostro Paese e con un’età media alla diagnosi in continua diminuzione. Attualmente in Italia costituisce il terzo tumore più frequente in entrambi i sessi al di sotto dei 49 anni ed oltre il 50% dei casi di melanoma viene diagnosticato entro i 59 anni. Nell’Unione Europea l’incidenza di melanoma è di 9 casi/100.000 per anno. Nell’ultimo decennio si sono verificati notevoli progressi sia nella diagnostica precoce che nel trattamento medico e chirurgico di questa neoplasia e l’avvento dell’immunoterapia e delle terapie target ha determinato una vera e propria svolta nella sua gestione. Il progressivo affermarsi di questi nuovi farmaci ha permesso di osservare concreti vantaggi in termini di sopravvivenza. L’approccio multidisciplinare è dunque elemento imprescindibile al fine di mettere a disposizione dei pazienti la migliore strategia di presa in carico possibile.

La psoriasi è invece una patologia autoimmune, infiammatoria e cronica della pelle ad alto impatto sulla vita quotidiana e sociale di chi ne soffre. Nel mondo ne sono affetti circa 125 milioni di individui, mentre in Italia ne soffrono circa 2 milioni di pazienti. 

Più del 10% di questi ha una forma moderata o grave che non può essere trattata solo con i trattamenti topici o con le terapie convenzionali sistemiche. I farmaci biologici rappresentano uno dei maggiori progressi ottenuti dalla medicina negli ultimi anni. 

Il successo di queste nuove terapie nel trattamento della psoriasi di grado moderato o grave dipende soprattutto dalla loro grande selettività d’azione che consente di ottenere, nella maggior parte dei casi, una notevole efficacia terapeutica in tempi brevi con riduzione degli effetti collaterali rispetto alle terapie tradizionali. L’elevato costo dei farmaci biologici pone, però, un problema di sostenibilità economica di tali trattamenti a carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) che in parte potrebbe essere mitigato dall’utilizzo dei cosiddetti farmaci biosimilari, ossia i “generici dei biologici” che costano mediamente la metà rispetto agli “originator” ma che arrivano sul mercato alla scadenza del brevetto originator e quindi quando ormai c’è la disponibilità di altri nuovi farmaci ancora più efficaci.

 

Questo corso di formazione a distanza si propone quindi di effettuare una overview delle principali problematiche relative alla diagnostica e al trattamento medico e chirurgico del melanoma e della psoriasi, ponendo particolare attenzione alla necessità di adottare modelli organizzativi di presa in carico dei pazienti affetti da tali patologie che evidenzino l’importanza di un approccio multidisciplinare per la diagnosi, la cura, l’educazione terapeutica, il counseling, il supporto psicologico e la riabilitazione sociale.

Il corso, rivolto ad un massimo di 200 partecipanti, è destinato alle professioni di Medico-chirurgo (discipline di riferimento: Allergologia ed Immunologia Clinica, Anatomia Patologica, Biochimica Clinica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, Dermatologia e Venereologia, Farmacologia e Tossicologia Clinica, Medicina Generale (MMG), Medicina Interna, Oncologia, Radiodiagnostica e Radioterapia), Biologo, Farmacista Ospedaliero, Farmacista Territoriale e Infermiere.

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: documentazione clinica, percorsi clinico-assistenziali, diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza e profili di cura (Obiettivo formativo di processo n° 3)

Progetto formativo n. 345 - 299482 

Crediti assegnati: 4,5 (quattro virgola cinque)

La piattaforma FAD utilizzata traccerà la presenza dei partecipanti online e, a partire dalla giornata successiva alla diretta streaming, verrà reso disponibile il questionario di valutazione dell’apprendimento che dovrà essere compilato entro i tre giorni successivi alla data di conclusione dell’attività formativa

Al partecipante saranno consentiti al massimo 5 tentativi di superamento della prova, previa la ripetizione della fruizione dei contenuti per ogni singolo tentativo. Al superamento della prova, e previa compilazione del questionario di valutazione della qualità percepita, la piattaforma FAD renderà disponibile l’attestato riportante il numero di crediti acquisiti.

ISCRIZIONE AL CORSO

L’iscrizione al corso, libera e gratuita, sarà garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per poter partecipare all’attività formativa è indispensabile, per tutti gli interessati, iscriversi online entro il 29 novembre 2020. Dopo tale data non sarà più possibile iscriversi al corso.

Per fruire del corso sarà necessario collegarsi al sito www.clusterfad.it utilizzando username e password ricevute via mail all’atto dell’iscrizione.

Tali credenziali di accesso saranno utilizzabili anche per le future iscrizioni online agli eventi RES e FAD promossi da Cluster s.r.l.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionante di

CLUSTER s.r.l.

Via Carlo Alberto, 32

10123 Torino

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • YouTube Icona sociale
  • Vimeo Icona sociale

© 2020 CLUSTER s.r.l. | tutti i diritti riservati | P.IVA IT07530720015

logo_FC.png