Archivio eventi ECM FAD

anticoagulato.jpg

Il paziente anticoagulato cronico.

Problemi frequenti e indicazioni pratiche

per il MMG

7 ottobre 2021

Dalle ore 18.00 alle ore 20.00

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Elena Maria Faioni

Responsabile Centro TAO - SIMT Presidio “San Paolo”

A.S.S.T. “Santi Paolo e Carlo” e Università degli Studi di Milano - Milano

La registrazione dei webinar è resa disponibile per soli scopi didattici. La riproduzione per altri scopi è pertanto vietata.

I contenuti rappresentati (video, slides, etc) sono protetti da copyright e sono da intendersi di esclusiva proprietà dei Docenti e di Cluster s.r.l.

E’ pertanto perseguibile a norma di legge ogni tipo di utilizzo non autorizzato (screenshot, download, recording, etc.).

screen_antico1.jpg
screen_antico2.jpg
screen_antico3.jpg
screen_antico4.jpg

In Italia i pazienti anticoagulati cronici sono circa il 2% della popolazione. La Nota AIFA 97 (Determinazione n. 1034 del 14 ottobre 2020) affida al Medico di Medicina Generale (MMG) la possibilità di effettuare il follow-up del paziente anticoagulato per indicazioni cardiologiche, sia con antagonisti della vitamina K (AVK), che con anticoagulanti diretti (DOAC).

 

Alla luce di questa recente novità regolatoria, è possibile prendere in considerazione un modello di cogestione del paziente con indicazione all’anticoagulazione cronica secondo cui lo stesso venga preso in carico presso il Centro TAO / Centro Emostasi e Trombosi di riferimento per l’impostazione della terapia (previa analisi della diatesi emorragica, del rischio trombotico e delle condizioni cliniche) e, successivamente, qualora presenti caratteristiche di stabilità clinica, venga affidato al MMG che assume la responsabilità di seguirne il percorso nel contesto territoriale o domiciliare, con la possibilità di rimandarlo all’attenzione specialistica qualora lo ritenga opportuno.

 

L’adozione del modello di presa in carico descritto implica la creazione di una rete territoriale e di un percorso dedicato finalizzato alla cogestione del paziente anticoagulato. Parte integrante della costruzione di tale rete è la condivisione di conoscenze riguardanti la gestione dell’anticoagulazione e delle sue complicanze.

 

Questo webinar ECM si prefigge pertanto l’obiettivo di fornire al MMG le nozioni fondamentali utili alla gestione del paziente anticoagulato: quali farmaci e per quali indicazioni, gestione delle complicanze emorragiche e trombotiche della terapia, sospensione peri-operatoria, riconoscimento delle interazioni farmacologiche, cosa fare con il paziente fragile, a rischio di caduta o con insufficienza renale. Risulta evidente, infatti, che per la gestione di tale complessità terapeutica siano sempre più necessarie competenze multidisciplinari che possono essere espresse solo attraverso la collaborazione di differenti figure professionali, di cui il MMG, nel modello proposto, è il fulcro.

Il corso, rivolto ad un massimo di 300 partecipanti, è destinato alle professioni di Medico-chirurgo (discipline di riferimento: Cardiologia, Ematologia, Geriatria, Medicina e Chirurgia d’Urgenza, Medicina Generale (MMG), Medicina Interna e Nefrologia) ed Infermiere.

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: documentazione clinica, percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura. (Obiettivo formativo di processo - n° 3)

Progetto formativo n. 345 - 326087

Crediti assegnati: 4,5 (quattro virgola cinque)

La piattaforma FAD utilizzata traccerà la presenza dei partecipanti online e, a partire dalla giornata successiva alla diretta streaming, verrà reso disponibile il questionario di valutazione dell’apprendimento che dovrà essere compilato entro i tre giorni successivi alla data di conclusione dell’attività formativa

Al partecipante saranno consentiti al massimo 5 tentativi di superamento della prova, previa la ripetizione della fruizione dei contenuti per ogni singolo tentativo. Al superamento della prova, e previa compilazione del questionario di valutazione della qualità percepita, la piattaforma FAD renderà disponibile l’attestato riportante il numero di crediti acquisiti.

ISCRIZIONE AL CORSO

L’iscrizione al corso, libera e gratuita, sarà garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per poter partecipare all’attività formativa è indispensabile, per tutti gli interessati, iscriversi online entro il 6 ottobre 2021. Dopo tale data non sarà più possibile iscriversi al corso.

Per fruire del corso sarà necessario collegarsi al sito www.clusterfad.it utilizzando username e password ricevute via mail all’atto dell’iscrizione.

Tali credenziali di accesso saranno utilizzabili anche per le future iscrizioni online agli eventi RES e FAD promossi da Cluster s.r.l.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionante di

sponsor_anticoagulato.png