Eventi ECM RES

BPCO_firenze.jpg

La gestione multispecialistica delle malattie respiratorie croniche ostruttive 

Firenze, 11 giugno 2022

STARHOTELS MICHELANGELO

Viale Fratelli Rosselli, 2 – Firenze

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Federico Lavorini

Professore Ordinario di Malattie dell’Apparato Respiratorio

Università degli Studi di Firenze

Direttore S.O.D. di Pneumologia e Fisiopatologia 

Toraco-Polmonare, A.O.U. “Careggi” di Firenze

L’asma e la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) rappresentano una delle principali cause di morbilità e mortalità nel mondo, con una prevalenza in continuo aumento. La conoscenza dei meccanismi patogenetici, l’individuazione dei diversi fenotipi clinici e la corretta valutazione delle comorbidità sono aspetti emergenti della gestione di tali patologie.

Si tratta di malattie croniche ed invalidanti molto diffuse, ma spesso sottovalutate, a volte anche dal paziente.

La BPCO si presenta spesso agli esordi come asintomatica, mentre nelle fasi più avanzate, dopo un decorso lento e progressivo, è responsabile di sintomi molto gravi. La prevalenza della BPCO nella popolazione generale è stimata intorno al 4,5%, con un’incidenza in continuo aumento (sino al 20% nell’anziano). Non ultimo, le complicanze e/o le patologie cardiovascolari associate sono assai frequenti, aggravano il quadro clinico e devono essere correttamente diagnosticate e trattate. Il continuo sviluppo tecnologico ha portato ad avere una disponibilità di farmaci sempre più ampia che consente l’ottimizzazione e la personalizzazione delle terapie per i pazienti con BPCO.

 

Nel panorama attuale è pertanto sempre più importante per il clinico, sia pneumologo che internista e geriatra, individuare il trattamento più corretto per ciascun paziente al fine di garantire una gestione ottimale di tali patologie, scegliendo i corretti devices, migliorando l’aderenza alla terapia e la qualità di vita del paziente e diminuendo l’altissima incidenza di questa patologia sulla spesa sanitaria nazionale.

 

I nuovi progetti di gestione della cronicità, ed in particolare le nuove proposte che si affacciano nel panorama nazionale, vedono il coinvolgimento multidisciplinare e il rapporto ospedale-territorio come momenti fondamentali della cura del soggetto con asma e BPCO.

 

L’obiettivo di questo corso di aggiornamento ECM RES è quello di condividere una metodologia di presa in carico del paziente con asma e BPCO per stabilirne nel modo più efficace possibile l’inquadramento e la gestione, ponendo particolare attenzione alle modalità di identificazione dei fenotipi su cui modulare l’approccio terapeutico ed alle relative attività di follow-up. 

Il corso, rivolto ad un massimo di 50 partecipanti, è destinato alle professioni di Medico-Chirurgo (discipline di riferimento: Allergologia e Immunologia Clinica, Fisiatria, Geriatria, Malattie dell’Apparato Respiratorio, Medicina Generale, Medicina d’Urgenza e Medicina Interna) Farmacista Ospedaliero, Farmacista Territoriale, Fisioterapista ed Infermiere.

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: documentazione clinica, percorsi clinico-assistenziali, diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza e profili di cura (Obiettivo formativo di processo – n° 3)

Progetto formativo n. 345 - 350282

Crediti assegnati: 6,6 (sei virgola sei)

PARTECIPAZIONE

La partecipazione, libera e gratuita, sarà garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per ragioni organizzative è indispensabile, per tutti gli interessati, iscriversi entro l'8 giugno 2022.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionante di

boehringer.png