Archivio eventi ECM RES

momo_live_talk.jpg

MO.MO. Live talk

Dall'imaging multimodale al trattamento

della fibrillazione atriale e delle cardiomiopatie

Torino, 15/16 ottobre 2021

STARHOTELS MAJESTIC

Corso Vittorio Emanuele II, 54 – Torino

RESPONSABILI SCIENTIFICI

Gaetano Maria De Ferrari

Professore Ordinario di Cardiologia, Università degli Studi di Torino

Direttore S.C. di Cardiologia U, A.O.U. “Città della Salute e della Scienza” – Torino

Gianluca Pontone

Direttore Dipartimento Imaging Cardiovascolare

Centro Cardiologico Monzino IRCCS – Milano 

L’imaging del cuore e delle strutture correlate si è evoluto con estrema rapidità negli ultimi decenni, con la progressiva introduzione di molte nuove tecnologie: dalla radiologia e dall’ecocardiografia, alla risonanza magnetica cardiaca (cardio-RM) e alla tomografia computerizzata cardiaca (cardio-CT), per arrivare alla cardiologia nucleare (tomografia ad emissione di un singolo fotone e tomografia a emissione di positroni, PET). Fino ad oggi, la loro implementazione nella pratica clinica è dipesa più dai tempi della disponibilità effettiva di ciascuna tecnologia che da una valutazione della relativa efficacia, caso per caso. Ma è ormai del tutto evidente che la migliore assistenza clinica richiederà, quanto prima, l’uso appropriato e integrato di più modalità di imaging. Stiamo parlando dell’imaging multimodale, definito come imaging del cuore basato sul paziente, sulla sua patologia e relativa presentazione clinica, mediante l’utilizzo di informazioni ricavate da una o più modalità di immagine, eseguite separatamente o in combinazione, in modo da offrire al paziente di volta in volta il test clinicamente più efficace, economico e tollerabile per il paziente.

 

Obiettivo di questo corso di aggiornamento ECM è descrivere come le più avanzate tecniche di imaging possano essere di ausilio e supporto clinico nella fase diagnostica della fibrillazione atriale e dello scompenso cardiaco, così come nelle principali procedure interventistiche adottate nella cura dei soggetti affetti da tali patologie nell’ottica di una crescente attenzione alla salute del paziente ed alla sicurezza di intervento in questo ambito terapeutico di grande sviluppo. Tale approccio terapeutico impone da una parte una maggiore consapevolezza dei cardiologi sulle possibilità terapeutiche a disposizione, ma dall’altra richiede una assoluta appropriatezza d’uso anche dei trattamenti farmacologici disponibili affinchè la pratica clinica si mantenga nei limiti della sostenibilità economica. Il corso ha pertanto anche l’obiettivo di analizzare le innovazioni terapeutiche recentemente introdotte per la cura della fibrillazione atriale e dello scompenso cardiaco, affrontando i principali elementi chiave per la corretta presa in carico e gestione del paziente e degli eventuali effetti collaterali.

 

Per favorire l’apprendimento attivo i partecipanti saranno suddivisi in gruppi di lavoro e, con la partecipazione di tutors e facilitatori, verranno coinvolti in una serie di attività formative integrate: dalla comunicazione medico-paziente, alla revisione dei dati della letteratura scientifica ed alla gestione diagnostico-terapeutica delle patologie in questione. Gli elaborati proposti dai gruppi di lavoro verranno presentati in sessione plenaria a cui seguirà una discussione collegiale sull’esperienza effettuata, avendo come obiettivo finale lo scambio e il confronto in relazione alle principali tematiche affrontate e alle maggiori criticità incontrate.

Il corso, rivolto ad un massimo di 40 partecipanti, è destinato alla professione di Medico-Chirurgo (discipline di riferimento: Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Geriatria, Medicina e Chirurgia d’Urgenza, Medicina Generale (MMG), Medicina Interna e Nefrologia).

 

ECM

 

Provider ECM: Cluster s.r.l. - ID 345

Obiettivo formativo: documentazione clinica, percorsi clinico-assistenziali, diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza e profili di cura (Obiettivo formativo di processo n° 3)

Progetto formativo n. 345 - 329524

Crediti assegnati: 10,2 (dieci virgola due)

PARTECIPAZIONE

La partecipazione, libera e gratuita, sarà garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per ragioni organizzative è indispensabile, per tutti gli interessati, iscriversi entro il 12 ottobre 2021.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionante di

boehringer.png
logo_bruno.png